wedding stories: Debora e Roberto

I LOVE PUMPKIN


Vi presento Debora e Roberto: due amanti del buon cibo (chi ama la zucca vince tutto, ma io la adoro quindi sono di parte…).

Per loro abbiamo sviluppato un progetto nuovo e attuale: abbiamo unito il colore preferito di lei - il rosso - al loro cibo preferito - la zucca.

Quindi ho realizzato per loro dei centrotavola EDIBILI!



Come dice il titolo di questa storia la loro passione è diventato il focus di tutto il matrimonio.

I centrotavola, le zucche edibili, sono diventate il contenitore dei fiori.

Tutte pulite e pronte per essere portate a casa dagli invitati e cucinate a piacere.

Ogni zucca era correlata da una ricetta a base di zucca... per stimolare anche la curiosità di provare nuovi piatti in cucina.

Vi posso assicurare che non ne è rimasta neanche una e tutti gli invitati hanno gradito questo regalo della Natura per loro!



Perché abbiamo deciso di omaggiare gli invitati della loro zucca?

Piccola lezione di botanica agraria!

La zucca, poco calorica, è ricca di sostanze che l’organismo utilizza per la produzione di vitamina A e che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Contiene molti minerali e vitamine, aminoacidi e fibre.

Alla zucca vengono riconosciute anche proprietà calmanti.

È stato un piccolo gesto per donare agli invitati una cosa bella e buona, insomma.


Il bouquet che ho creato per Debora era costituito da più tipi di fiori perché, nell'insieme, volevo dare un tono romantico ma rock.

Rose rosso sangue (come la passione), grappoli di pepe rosa, sedum rosa, amaranta bordeaux, garofani caramello, anturium verdi, rose canine, rose color talco.


Un piccolo aneddoto su questi sposi fantastici.

Il mio primo incontro con Debora e Roberto per definire la prima parte di progettazione dell’evento è durato fino alle otto di sera. Così ci siamo salutati che era già orario di cena e loro mi hanno chiesto: “sai per caso dove si mangiano bene dei tortelli di zucca ?”

Siamo scoppiati a ridere e in quel momento ho davvero capito che avevamo azzeccato il tema del matrimonio


Anche questo è stato un evento che terrò nel cuore a lungo.

Grazie a voi sposi di essere stati voi stessi in ogni momento, grazie a Debora per il suo cuore pieno di passione, grazie a Vito il cane più figo del globo, grazie a Roberto per essere un biker e un grazie speciale al papà e alla mamma di Debora che mi hanno colpito al cuore.

La palette che abbiamo scelto per questo matrimonio era fatta da rosso, bordeaux, rosa cipria, tono di salmone e un punto di grigio (dovuto al colore dell’abito sposo e delle bucce delle zucche) accompagnato dai colori di ottobre nei toni dell’arancio.

Un altro piccolo tocco di arancione e dei colori dell’autunno si poteva scorgere anche in questi petali, che io consiglio sempre al posto del classico riso.





5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti