wedding stories: Barbara e Daniele

MAGIA


Prendi una Ragazza con un sorriso che ti stende, la sua mania del controllo, frulla tutto e ottieni Barbara… la sposa delle magie.

Vi racconto il bouquet: un tripudio di foglie, profumi, sensazioni…

Eucalipto, ulivo, rosmarino… e rose inglesi che profumavano di vaniglia.

Un bouquet totalmente green, leggero e spontaneo come il suo sorriso.


Barbara, molto generosamente, ha voluto lasciarmi un messaggio per ricordare questo momento e la nostra collaborazione. Lo condivido con voi:

“Non so davvero da che parte iniziare. Hai inteso perfettamente il mio spessore, la mia anima. Hai colto nel segno al 1000%. Io pensavo tanto, perché mi ero fatta proprio un’aspettativa, vedendo anche l’intesa che avevamo, quello che avevi ideato per me, ma mi hai tolto le parole di bocca. Mi hai tolto proprio le parole, mi hai toccato dentro.

Guarda, ti giuro, non ho parole. Non ho parole per quello che mi aiutato a realizzare: un sogno di bambina, quello che tutte le bimbe sognano.

Penso di aver scelto i professionisti migliori che avrei potuto scegliere. Non vuole essere una sviolinata, ho scelto il meglio che potevo scegliere.

Sei bravissima. Bravissima, bravissima, bravissima.

Conserva la tua pazzia, che per me vuol dire “capacità di artista”.

Sei stata eccezionale.

L’insieme di tutto quanto, la cerimonia, questa coreografia che si è venuta a creare…

Magia. Magia allo stato puro.”


Tutte le volte che rileggo le parole di Barbara mi scende una lacrima perché leggere dentro a una persona è faticoso e quando te ne danno la possibilità la gioia ti strappa il cuore.




15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti